Contraffazione di apparecchiature sanitarie: puntate alla qualità italiana certificata

apparecchiature sanitarie

La qualità è un fattore importante e di una certa rilevanza quando si parla di montascale e mini ascensori, e più in generale delle apparecchiature sanitarie, ecco perché prima di scegliere bisogna pensare a questa tematica così rilevante, e che attiene alla questione della sicurezza.

La sicurezza è un tema che dovrebbe essere condiviso da tutti: clienti, utenti, produttori, lavoratori etc… purtroppo troppo spesso sappiamo che questa invece è appannaggio di aziende e lavoratrici-tori virtuosi e ciò ribalta il senso comune in maniera determinante e pericolosa.

Se si applica questo mancato principio morale e di legge alle contraffazioni escono diverse notizie che trattano tale argomento, anche inerenti alle apparecchiature sanitarie e ad altre tipologie di strutture come mini ascensori e montascale per disabili ad esempio, ma ovviamente non solo a questi.

Apparecchiature Sanitarie Contraffatte

 

apparecchiature sanitarieÈ notizia recente, del mese scorso per l’esattezza, quella dell’allarme proveniente dal Pakistan, datato 29 luglio. La notizia è inerente proprio ad un’apparecchiatura, la Aspiratori Venturi AV 500, contraffatta. In Italia la notizia è stata riportata dall’AIFA che ha colto anche l’occasione per ricordare tutti i cosiddetti Rapid Alert pubblicati in pochi mesi dalle autorità europee, inerenti le falsificazioni di prodotti ospedalieri, specialmente di quelli a costi alti che fino a pochi anni fa non avevano subìto alcun tipo di contraffazione.

L’ultimo Rapid Alert, quello del 29 luglio per l’appunto, ha consentito all’AIFA di segnalare una nuova allerta in Europa.

I danni che tali dispositivi sanitari possono causare sono quelli alla salute delle persone e al loro benessere, che si tratti sia di apparecchiature contraffatte che di sostegni sanitari poco conta, comunque il rischio per coloro che ne vengono a contatto è alto e costituisce giustamente un tema allarmante.

I Fattori scatenanti che determinano la Contraffazione e l’Acquisto di prodotti Contraffatti

 

Ci sono sia dei fattori scatenanti, sia dei fattori legati a concezioni e ai governi dei paesi, che di fatto aiutano pur involontariamente, la contraffazione e l’acquisto di merce contraffatta anche per quanto riguarda le apparecchiature di tipo sanitario.

Il primo fattore è quello del costo di apparecchiature originali: ovviamente le tecnologie essendo sviluppate fanno lievitare i costi di un’apparecchiatura sanitaria, ma da qui a non consentire che queste possano essere impiegate anche in luoghi che si avviano alla stabilità economica o che vedono livelli di povertà media ce ne passa di acqua sotto i ponti. Infatti, se si intervenisse in tal senso, sarebbe possibile evitare la contraffazione e far in modo che in tutti i luoghi del mondo la sanità sia un diritto delle persone conclamato e non solo a parole. E questo è di fatto il secondo fattore: la politica e i governi.

È insano che vi siano luoghi del pianeta dove ancora oggi si muore per malnutrizione o altri fattori che nella parte “ricca” del mondo sono stati ampiamente superati, perché avviene ciò? Probabilmente perché il modello di sviluppo delle società è errato alla sua radice, quindi chi smercia merce contraffatta si rifà a quel modello tanto quanto coloro che non fanno nulla per cambiarlo.

Che fare quindi? La scelta migliore per la nostra salute e per arginare questo pericoloso fenomeno è scegliere di acquistare prodotti italiani e originali, con qualità certificata, anche se questo significa spendere di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*